Il tempo del gelso

I gelsi, sembrano vecchissimi, rassegnati all’essiccazione che prelude ad una implicita fine. Ma poi inaspettatamente tirano fuori un taciturno vigore che in pochi mesi lancia verso il cielo rami agilissimi e foglie lucenti di umidore giovanile, una sorprendente chioma fa ombra al passante e lo spiazza nelle sue povere certezze. Corteccia rugosa, un tronco che sembra un totem consumato dalle innumerevoli stagioni: in certe annate è indifferentemente capitozzato e rimane in attesa del colpo finale della lama alla radice. Ma invece resiste, con la pelle più ruvida della terra arata, come un animale in via di estinzione, col suo tronco scavato dai lustri che ospita il vento freddo come prima della guerra, poi accoglie il sole della primaverile liberazione, nel frattempo la cavità del tronco ha nascosto giovani che scappavano dalla cattura dei nazisti.

IMG_20180727_082642

E quei rami setosi e agili sul tronco scabro, come una metafora di dialogo tra generazioni, di rispetto per l’esperienza e per la vecchiaia che, nel gelso e nel resto della natura, non è una brutta parola.

Abbandona verso il basso il peso degli anni e rimane con la chioma leggera e aperta agli astri. Le radici vanno giù in un condensato di tempo, i rami di schianto oltre le nuvole con l’aspettativa di tante stagioni, temporali e nevicate, gente che si ferma all’ombra a parlare, macchine che passano senza guardare, nuove albe che solo il gelso vede una ad una, attraverso la lunga collana di passi verso giorni ariosi.

IMG_20180730_171208

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...