Fare l’aerosol al pianeta?

Non ce lo dicono solo le statistiche, ma anche le sensazioni a pelle, il caldo di questi giorni non è normale. Alcune foto di spiagge marchigiane della scorsa settimana sembravano scattate in inverno: centimetri di grandine hanno imbiancato tutto danneggiando ombrelloni e sdraie.

Si va verso cambiamenti climatici dagli esiti imprevedibili e non frega niente quasi a nessuno.

Accordi presi dopo laboriose trattative da governanti inadeguati alla gravità del problema, appaiono insufficienti. E il presidente del paese maggiormente responsabile di emissioni dichiara di non rispettarli.

Ho letto un articolo, qualche giorno fa, sulla geoingegneria. Non sapevo neanche esistesse. Un articolo sul supplemento letterario del Corriere della Sera, quindi fonte autorevole.

La geoingegneria ha lo scopo di indurre e gestire cambiamenti climatici voluti, stavolta, in teoria, a favore dell’uomo. Quindi sbiancare le nuvole per migliorare la rifrazione dei raggi solari diminuendo le temperature. L’aerosol all’atmosfera per contrastare gli effetti dell’anidride carbonica. L’installazione di alberi artificiali in grado di svolgere la funzione clorofilliana in modo accelerato. Non è uno scherzo, non sono le traveggole per il troppo caldo, c’è gente sta lavorando a queste cose.

Non basterebbe il buon senso per capire che sono tutte stronzate? La strada per uscire da questo gigantesco dramma non può essere la stessa che ci ha portati ad esso.

Non abbiamo bisogno di più tecnologia, ma meno. Rallentare, fare un passo indietro. Abbiamo bisogno di una svolta culturale umanistica e spirituale, non tecnologica.

Rispettare la natura, pensare che ogni montagna è sacra, convincersi che sono già molto belli gli alberi naturali e non servono quelli artificiali. Siete mai andati a fare compagnia ad un albero? Ecco, andateci ed ascoltatelo. Un albero ha memoria e vi racconterà, silenziosamente, tante storie, di quando gli uomini non avevano ancora dichiarato guerra alla natura. E sotto la sua ombra starete anche un po’ più freschi.

 

 

 

IMG_20170215_211132 taglio
Un’immagine invernale scattata tra Corinaldo ed Ostra, rinfrescante…
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...