100.000 passi leggeri.

Siamo tutti più leggeri con dieci chili in meno di co2 sulle nostre teste. Bastano solo 100.000 passi, sono tanti, ma molti meno degli attimi della nostra vita che passiamo nella fretta. Basta rallentare per guadagnare più tempo per noi stessi. Questo è uno dei risultati di una giornata per settimana al lavoro, da Ripe ad Ostra, a piedi: lo fa Elena Morbidelli, che un quotidiano locale ha soprannominato “la maestra ecologica”.Quando lo racconta scattano domande tipo: ma non hai la macchina? Ma tutti i giorni ti alzi che è ancora notte? Ma la strada è interrotta?

Lo fa da poco più di un mese.

Non è una stravaganza, ma può essere un nuovo approccio al tempo e al paesaggio.

Certo, non tutti possono farlo e non bisogna essere estremisti. L’automobile serve, e a me fa comodo a volte arrivare nei posti con la macchina trovando un parcheggio vicino.

Ci sono persone che lavorano lontano, ci sono professioni che non consentono questo approccio. Ma penso che molte persone lavorano a non più di 10 chilometri da casa. Se una persona risparmia 20 chilometri per settimana di automobile, quante tonnellate in meno di co2 ci sono nell’atmosfera? Non si perde tempo, perché i minuti si allungano camminando.

Maestra ecologica 4

A piedi ci si rende conto quanto è aggressiva l’automobile. La tecnica non è sempre nostra alleata.

Qualche giorno fa ho letto che un gruppo di ricercatori è dovuto tornare dall’Antartide perché i ghiacciai che stavano studiando non esistono più. La mitica barriera corallina dell’Oceania è già un ricordo dei vecchi libri di geografia delle scuole medie.

Stiamo distruggendo il pianeta, lo dicono orami tutti. Solo che fa più comodo non sentirlo.

Pensate che bello se, almeno un giorno la settimana, le strade fossero piene di persone invece che di macchine. La mattina presto andando al lavoro non più facce tristi alla guida di altre macchine che si incrociano in senso contrario, ma l’abbandono ad un sentimento infantile con la scoperta degli alberi pieni di fiori bianchi e rosa in questo periodo. E i pioppi rinverdiscono. E la natura ha un suono che al volante non si sente. Camminando sulla stessa strada viene voglia di parlare anche con chi non si conosce e può venire spontaneo addirittura sorridere.

Maestra ecologica 1

 

Maestra ecologica 3

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...