Corinaldesi incompetenti?

Questo messaggio è per i corinaldesi. Ho notato una cosa, nel comune di Corinaldo il segretario comunale è di Senigallia, credo, comunque non di Corinaldo, il responsabile dell’ufficio tecnico lavori pubblici è di Ripe, il responsabile del settore cultura è di Ostra, il responsabile dell’ufficio Ragioneria è di Castelleone, ora abita a Senigallia credo, le operatrici del centro Corilab sono di Corinaldo, ma la responsabile è di Montecarotto, la responsabile dei Servizi sociali è di Senigallia, l’addetta all’ufficio turistico è di Senigallia, la referente della biblioteca è di Urbino, il presidente della società che gestisce la discarica è di Corinaldo, ma il direttore è di Senigallia, il comandante dei vigili è di San Marcello. La competenza o meno di queste figure non è l’oggetto di questa breve riflessione. Certo ci sono corinaldesi che vanno a lavorare fuori e gente di altri comuni che viene a lavorare a Corinaldo, è normale. Ma mi sorprende un po’ che, tranne rare eccezioni, quasi tutti i ruoli chiave tecnici e organizzativi di Corinaldo sono affidati a persone non corinaldesi. Non ci sono corinaldesi competenti? Eppure per alcuni di questi ruoli l’essere di Corinaldo costituirebbe forse un valore aggiunto, proprio per il legame col territorio.

Chissà se è mai esistita, in un’epoca remota, una figura mitologica che distribuiva talenti e competenze, che con un carrettino passava di paese in paese… Un po’ come il camioncino della porchetta oggi. Il camioncino della porchetta alla Nevola si ferma, mentre quello dei talenti, quando è passato, ha saltato Corinaldo?

67-corinaldo-1

Annunci

4 pensieri su “Corinaldesi incompetenti?

  1. Massimo,
    dal mio modesto punto di osservazione credo che la tua riflessione parta forse da una prospettiva un po’…”demodé”.

    Il lavoro e la professionalità oggi non hanno più alcun vincolo territoriale, per lo meno non come 50 o 30 anni fa. C’è mobilità, c’è connessione, ci sono spostamenti. E aggiungo… per fortuna!

    I veri ruoli chiave sono gli Amministratori, i tecnici sono gli “applicatori” della strategia. E per fortuna in questi ruoli, politici, abbiamo ancora ottimi corinaldesi!

    Ciao,
    Riccardo!

    Liked by 1 persona

    1. Sono d’accordo con te Riccardo, è ovviamente finito il tempo in cui un comune doveva dare lavoro a gente del proprio comune, contano le competenze. Sui ruoli chiave non sono totalmente d’accordo, gli amministratori certo, sono importanti, ma da persona impegnata politicamente sicuramente noterai come i ruoli di funzionario a volte siano molto di peso.

      Mi piace

  2. Io invece penso che il legame con il territorio sia fondamentale, e nei ruoli chiave avere persone legate al territorio diventerebbe un valore aggiunto.

    Mi piace

  3. In un modo idilliaco, si, è una buona e giusta idea, prendere tecnici , vigili o altri dallo paese stesso, ma visto come va la società , sarebbe un errore madornale, e poi al primo favore a questo o quella persona, grideremo tutti allo scandalo, prevenire è molto meglio che curare….. L idea di avere il personale del posto aumenta il rischio di ingiustizia e favoritismi…meglio cosi…le cose che funzionano , non vanno cambiate..anche perchè è una delle poche cose di cui non ci si puo’ lamentare a corinaldo… c è da lamentarsi e pure tanto, dalla pista ciclabile ai parcheggi al terreno (poi rimossi, ma non è stato rimosso l assessore ) e molto altro…ecco di questo si ci si dovrebbe lamentare, ma per una cosa che evita ( diminuisce ) il rischio di tangenti e favoritismi vogliamo sul serio cambiarla?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...