Le reti metalliche e il melaro; l’otto settembre del ’43

Armistizio, 8 settembre, tempo di vendemmia, inizio di una nuova terribile fase della seconda guerra mondiale, forze armate senza direttive chiare. Il governo, la monarchia e gli alti ufficiali non sapevano cosa fare, tranne tentare di salvare se stessi lasciando il paese allo sbando.

Ma i contadini si. Loro lo sapevano cosa fare, nonostante le scarse informazioni che arrivavano nelle loro case, sprovviste spesso di giornali e di radio. Qualcosa il capoccia raccontava ritornando dalle fiere del bestiame. La dura occupazione, l’intervento alleato, la Resistenza.

Nonostante il basso o nullo grado di istruzione, nonostante non sapessero forse neanche dove si trovava la Germania l’Inghilterra o la Polonia i contadini di quel tempo avevano un immenso sapere pratico che abbiamo perso. e avevano anche la fantasia di chi sa fare il pane e sa costruire una sedia col legno del ramo di un albero.

Allora nuovi fini, nuove possibilità, nella tragedia, si accendono come lumi a petrolio nelle lunghe notti dell’occupazione tedesca.

Una scatola di munizioni può diventare una cartella scolastica, l’elmo di uno sfortunato soldato, opportunamente modificato, può diventare un imbuto per l’olio o il vino.

Anche l’oggetto nella foto, utilizzato con cancello di un pollaio è un lascito delle truppe alleate. Duro e resistente metallo, fu utilizzato per favorire il passaggio del fiume Cesano da parte dei mezzi militari. Tali pannelli venivano distesi sul fondale, per evitare che i veicoli si arenassero al passaggio dei veicoli, dopo che i tedeschi in ritirata avevano fatto saltare i ponti. Queste griglie metalliche sono state utilizzate in molti modi, in questo caso come cancello del pollaio, tra l’edera è visibile il chiavistello aggiunto dopo. Ma potevano essere usate anche per fare il melaro.

A proposito, chi sa cos’è il melaro?

CAM00071

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...